Ricerca Partecipativa

1. Che cosa è una ricerca partecipativa?
2. Che significa che Insieme si può cambiare e' anche una ricerca partecipativa?
3. Come funziona l'aspetto di ricerca di Insieme si può cambiare?
4. Perche' si devono bilanciare i gruppi?
5. Che cosa significa che le Doparie online sono un esperimento randomizzato?
6. Perche' dobbiamo usare una lotteria?
7. Chi beneficia della ricerca sulle doparie online?
8. A che cosa serve la ricerca sulle Doparie online?
9. Chi compone il team di ricerca che coordina Insieme si può cambiare?
10. E se non voglio partecipare alla ricerca?
1. Che cosa è una ricerca partecipativa?
La ricerca partecipativa, o ricerca azione, e' un metodo collaborativo per testare nuove idee e implementare cambiamenti innovativi. Ai partecipanti e' richiesto non solo di sperimentare nuove metodologie, ma anche di valutare i loro effetti con l'obiettivo di migliorarne la pratica.
2. Che significa che Insieme si può cambiare e' anche una ricerca partecipativa?
Significa che vogliamo il tuo aiuto per capire come migliorare il sistema che supporta le Doparie online e per capire quale piattaforma online produce la migliore qualita' della discussione. In particolare ci puoi aiutare in quattro modi:
3. Come funziona l'aspetto di ricerca di Insieme si può cambiare?
Quando ti iscrivi a "Insieme si può cambiare" la prima cosa che devi fare e' compilare quindici domande. Questi quindici domande servono a costruire gruppi di discussione bilanciati.

Finita la fase di iscrizione e costruiti i gruppi bilanciati, comincia la discussione. I gruppi (2 o piu' a seconda di quanta gente si iscrive) discuteranno utilizzando piattaforme software leggermente diverse. Le varie piattaforme saranno attribuite ai gruppi tramite una lotteria. L'obiettivo di utilizzare piattaforme differenti e' di studiare l'effetto di cambiamenti nel software sulla qualita' della deliberazione.


4. Perche' si devono bilanciare i gruppi?
Immagina che tutte le persone che preferiscono il sistema proporzionale finiscano nel gruppo A, a quel punto la discussione sara' tutta incentrata sul proporzionale. Per ovviare a tale problema, i gruppi saranno costruiti tramite una lotteria che pesca a caso le persone a seconda del profilo che hanno costruito tramite le quindici domande.
5. Che cosa significa che le Doparie online sono un esperimento randomizzato?
Un esperimento randomizzato e' una procedure scientifica per testare gli effetti di un fattore che si avvale di una lotteria ("randomizzazione"; dall'inglese "random", "casuale"). Nel nostro caso il fattore sono i diversi metodi di discussione online. I gruppi bilanciati attraverso la lotteria verranno selezionati per discutere con differenti metodi di discussione.
6. Perche' dobbiamo usare una lotteria?
La metafora piu' semplice da capire e' quella dello studio clinico per verificare gli effetti di due pillole che abbassano la pressione. Gli effetti di ciascuna pillola cambiano da persona a persona, ci sono infinite variabili (livello di attivita' fisica, dieta, metabolismo etc.) molto difficili da osservare che interagiscono con l'effetto dei medicinali. L'unico modo per esser sicuri di stimare l'effetto medio di ciascuna pillola, e quindi stabilire quella che funziona meglio, e' quello di selezionare a caso due gruppi di persone che sperimenteranno le due pillole. Se i due gruppi sono bilanciati, e sono sufficientemente grandi, in media l'effetto delle caratteristiche personali delle persone sara' identico, e quindi irrilevante. La stessa identica intuizione si applica alla Doparia. I nostri due gruppi invece di testare due pillole diverse, testeranno due modi diversi di discutere online.
7. Chi beneficia della ricerca sulle doparie online?
La ricerca sulle doparie online non ha fine di lucro. Il software che stiamo sviluppando e' open source. Utilizzeremo le informazioni raccolte soltanto per migliorare il software, promuovere la diffusione delle Doparie in Italia e nel mondo, e contribuire alla ricerca accademica sugli effetti della struttura sulla discussione. Il principale documento costruito partendo dai dati raccolti con la Doparia sarà pubblicato sul sito di "Insieme per il PD" e vi verrà inviato via email.
8. A che cosa serve la ricerca sulle Doparie online?
Attualmente esiste una varieta' di software per discutere e confrontarsi online. La ricerca sulle Doparie online ha l'obiettivo primario di scoprire quale piattaforma sviluppa la migliore discussione. Per questo motivo e' fondamentale il tuo aiuto. Gli obiettivi secondari sono piu' accademici e riguardano l'impatto della struttura di discussione sulla qualita' della deliberazione, le preferenze dei partecipanti e l'utilizzo delle informazioni disponibili in rete.
9. Chi compone il team di ricerca che coordina Insieme si può cambiare?
Il team di ricerca e' composto da Raffaele Calabretta (CNR), Paolo Spada (Harvard Kennedy School) e Mark Klein (MIT). Raffaele ha sviluppato le doparie, Paolo ha proposto il disegno di ricerca partecipativa per studiare come implementarle online e Mark ha scritto il software.
10. E se non voglio partecipare alla ricerca?
In qualunque momento puoi interrompere la tua partecipazione. Tutti i questionari che ti inviamo sono volontari, a parte il questionario iniziale di bilanciamento dei gruppi senza il quale non puoi iscriverti.